Nero a metà

L’ispettore Carlo Guerrieri del commissariato del Rione Monti nelle sue indagini è affiancato dal ventottenne Malik Soprani, uno dei primi vice ispettori di colore appena diplomati all’accademia, e dalla figlia Alba, preparato medico legale dell’Istituto di Medicina legale guidato dalla sua mentore Giovanna Di Castro. Malik è originario della Costa d’Avorio, è stato adottato da Alice e così è cresciuto e ha studiato in Italia divenendo cittadino italiano. La sua presenza porterà scompiglio all’interno del commissariato e per lui Alba proverà forti sentimenti anche se è fidanzata con Riccardo con il quale deve andare a convivere. Carlo viene dalla strada, non ha fatto una grande carriera, è testardo e ribelle ma molto protettivo con la figlia che ha cresciuto da solo (è rimasto vedovo di Clara quando Alba aveva un anno e da anni è amante dell’edicolante Cristina) mentre il giovane collega è ambizioso e brillante e i due dovranno per forza di cose andare d’accordo. La squadra è completata da Mario Muzo, sovrintendente capo originario di Napoli e molto amico di Carlo, Cinzia Repola, sovrintendente che essendo incinta sta più in ufficio dietro a tabulati e registrazioni che sulla strada, Marco Cantabella, giovane agente scelto molto disponibile e compagno di accademia di Malik, e Micaela Carta, affascinante dirigente della Squadra Mobile che ha preso il posto di Santagata. Fonte Trama

Dettagli

Guarda Nero a metà in streaming

Lascia un commento per Nero a metà